u. f. Subalpina


L‘”Unione Filatelica Subalpina” di Torino è uno dei più antichi sodalizi filatelici d’Italia. La data ufficiale della sua fondazione è il 10 giugno 1913, con nome di “Associazione Filatelica Subalpina”.
Nel 1915, a soli due anni dalla fondazione generò per gemmazione un nuovo sodalizio dalle più ampie vedute, il “Circolo Filatelico Italiano”, che si proponeva la penetrazione in campo nazionale. Giacché lo scopo per cui era sorto il C.F.I., non sussisteva più, i due sodalizi si fusero nel 1927, prendendo il nome di Unione Filatelica Subalpina.
L’articolo 1 dello statuto recitava testualmente:”… è costituita una associazione apolitica ed aconfessionale fra i cultori della filatelia…”e, scopo dell’associazione è di portare incremento e diffusione alla filatelia e di coltivare i legami di simpatia, di amicizia e di reciproco aiuto fra i soci, escludendo qualsiasi scopo di speculazione.
Dopo i primi anni di entusiasmi e di grandi avvenimenti ne seguirono altri di lunghi silenzi, fino ad arrivare alla seconda guerra mondiale. Passati i venti di guerra, occorreva ricostruire: la rinascita iniziò nel 1946, e vi diede un vigoroso impulso Andrea Malvestio, attuale Presidente Onorario della Subalpina.
Andrea Malvestio l’ha presieduta per quindici anni (dal 1967 al 1977 e dal 1984 al 1987), ma altri filatelisti contemporanei di notevole spicco (Carlo Cerutti, Alessandro Claray, Giuseppe Marazzina, Giovanni Riggi di Numana, Mauro Francaviglia), ne hanno recentemente retto le sorti. Da citare anche, tra i soci scomparsi, grandi studiosi come Piero Damilano, Filippo Franchi e Giuseppe Gaggero.
L’attività della Subalpina ha condotto all’organizzazione di grandi iniziative filateliche, basti ricordare nel 1948 “Centenario del Risorgimento”, 1951 “Centenario dei francobolli di Sardegna”; 1961 “Celebrazioni dell’Unità d’Italia”; Torino ’69; Torino ’78 e Bardonecchia ’83: il 75° Anniversario venne festeggiato a Torino ’89. Sempre dalla Subalpina l’organizzazione della Giornata della Filatelia nel 1991 e la sua ultima fatica, per il momento, sono state le giornate di conferenze sul tema “Da Napoleone all’Unità d’Italia nella storia della posta: 1796 – 1866” presso il Museo del Risorgimento, nel 1996.
L’attività della Subalpina si è anche rivolta all’editoria filatelica, sia tramite la stampa di numeri unici e monografia specializzate (tra cui il libro “I Servizi Postali in Italia –Storia e tariffe- 1861 – 1985” di F. Filanci e E. Angeleri), sia e soprattutto con il suo organo di stampa bimestrale “IL FOGLIO”.
Le medaglie d’oro ed i gran premi vinti dai Subalpini nelle manifestazioni nazionali ed internazionali non si contano e con i vari Albi d’Oro che ne sono e sono stati soci, essa continua a contribuire al prestigio culturale della filatelia nazionale.
Sede: via Petrarca 12, 10126 Torino TO.
Incontri: lunedì ore 21-23 e giovedì ore 15-18.

Presidente: Angiolo Dotta – C. G. Salvemini, 50 – 10137 Totino – tel. 011.3099662
e-mail angiolodotta@alice.it
Segretario: Francesco Sperone – Largo Tirreno, 115 – 10136 Torino – tel. 011.356588

Unione Associazioni Filateliche del Piemonte e Valle D'Aosta Copyright © 2009 - Construction and maintenance website: Vinicio Milani